Mirandola è una città in provincia di Modena che non è stata certo risparmiata dal violento sisma che ha fatto tremare l’intera Pianura Padana emiliana nel 2012. Tra le infrastrutture fortemente danneggiate anche la sede che ospita il Coro Città di Mirandola.

Ed è proprio grazie all’iniziativa di questa Accademia che il lungo e solidale vincolo d’amicizia con la terra emiliana si arricchirà di un nuovo momento d’incontro. Lunedì 18 marzo alle ore 21,00 a Casale Monferrato nella chiesa di Sant’Antonio si esibiranno il Coro Città di Mirandola diretto da Giuliano Vicenzi, gli organisti Claudio Benatti ed Eugenio Sacchetti e la prima tromba dell’orchestra Verdi di Milano Alessandro Caruana.


Il concerto patrocinato dagli Assessorati alla Cultura e ai Servizi Sociali del Comune di Casale Monferrato, sostenuto dall’Associazione Soroptimist e con la collaborazione dell’Istituto Superiore Statale Leardi, prevede un programma vocale e strumentale sacro con brani di Bach, Mozart, Faurè, Bossi, Rutter, Destefanis.

Saranno presenti, come Madrina d’onore, il soprano Denia Mazzola Gavazzeni, vedova del maestro Gianandrea Gavazzeni e, come Ospite d’Onore, il direttore d’orchestra, organista, clavicembalista e pianista maestro Arturo Sacchetti.

 17 marzo 2013