Fino al 24 marzo presso la Serra dell’Associazione “Orti in Città” in viale Milite Ignoto 1 alla Ristorazione Sociale tra le 12.30 e le 16.00 è possibile visitare la mostra fotografica “Piccoli Respiri di Normalità” con gli scatti del fotoreporter torinese Massimo Mastrorillo che raccontano la vita quotidiana di tre persone colpite da tumore al polmone.

La mostra è patrocinata dal Comune di Alessandria e dall’Azienda Ospedaliera Santi Antonio e


Biagio e Cesare Arrigo di Alessandria ed ha lo scopo di ricordare che ogni giorno in Piemonte circa 7 persone ricevono una diagnosi di cancro al polmone, il big killer che colpisce ogni anno oltre 32 mila italiani e che, con una mortalità dell’80% nel primo anno dopo la diagnosi, miete più vittime di tumore al seno, al colon e alla prostata messi insieme.

“Piccoli Respiri di Normalità” racconta la vita quotidiana di Barbara, Daniela e Denis: tre pazienti piemontesi che hanno incontrato il tumore al polmone. Gli scatti di Mastrorillo evidenziano come la malattia cambi le priorità della vita e l’importanza attribuita al presente e alle normali attività quotidiane. “Piccoli Respiri di Normalità” documenta istanti di vita intimi e atemporali, quasi sospesi nel tempo e nello spazio, alternati a immagini di oggetti privati, di persone care o anche di estranei.

 17 marzo 2013