Grave infortunio domestico in paese: una pensionata di 84 anni è deceduta, arsa viva, tra le mura domestiche. Si chiamava Giuseppina Gradi. Il dramma è accaduto poco dopo le 18,30 di sabato in via Castelletto

La donna, secondo una prima sommaria ricostruzione effettuata dai carabinieri di Viguzzolo, a quanto pare deve aver acceso il gas probabilmente per cucinare la cena, quando, per cause ancora in corso di accertamento, le fiamme si sono appiccate ai vestiti ed in breve tempo è stata avvolta dal fuoco.


La donna abita con i figli, ma in casa, al momento dell’incidente domestico non c’era nessuno.

La pensionata, con ogni probabilità ha cercato invano di togliersi i vestiti e spegnere le fiamme, ma non c’è riuscita ed è morta arsa viva dal fuoco.

La macabra scoperta è stata effettuata dai figli, verso le otto di sabato sera, quando sono rientrati a casa ed hanno visto il corpo della madre che stava a ancora bruciando e hanno dato l’allarme.

Quando i Vigili del fuoco del distaccamento di Tortona sono giunti sul posto hanno potuto fare poco o nulla perché le fiamme che erano circoscritte al corpo della pensionata erano già state spente dai figli.

Sul posto è intervenuta anche l’ambulanza del 118 ma il medico non ha potuto far altro che constatare il decesso della donna.

 23 febbraio 2013