Come tifosi e innamorati del Derthona, non possiamo che esprimere un forte rammarico per le condizioni in cui versa lo stadio Fausto Coppi, da sempre teatro delle gesta della squadra con il leone sul petto.

Domenica scorsa il terreno di gioco, nonostante l’inverno piuttosto mite e secco, era in condizioni pietose a causa di interventi inadeguati di rimozione della poca neve caduta, mentre gli spalti, in particolare la gradinata, presentavano pericolose crepe ed erano sporchi, come spesso succede prima dell’inzio delle gare casalinghe.

Auspichiamo che i responsabili della proprietà e gestione dello stadio abbiano in futuro maggiore rispetto e cura di un vero e proprio monumento dello sport cittadino, e che si torni presto allo spirito e all’attenzione che ha consentito la costruzione dello stadio “a costo zero” negli anni ’50, con la collaborazione attiva tra tifosi e istituzioni. Per questa ragione, ci dichiariamo fin da subito disponibili a collaborare per iniziative concrete che abbiano come obbiettivo la salvaguardia e miglioria di campo e spalti.

Soc. Coop. Noi Siamo il Derthona

 10 febbraio 2013