L’ Associazione pendolari dell’acquese comunica che lunedì 11 febbraio il treno 2013 il treno da Acqui – Ge delle ore 7.03 sarà SOPPRESSO. Comunica inoltre la previsione di soppressione sempre per lunedì:

r. 6155 e 6166 da/per Acqui Terme


r. 6160 originario da Sampierdarena

r. 21103 e 21107 da Novi

r. 21154 per Novi

In relazione all’ondata di maltempo che interesserà da questa sera anche la Liguria, il Gruppo FS ha attivato il Piano Neve e Gelo.

In particolare:

presidiati, da parte dei tecnici di RFI, gli impianti nevralgici con particolare attenzione ai nodi e alle linee di valico;

approntato un massiccio piano di corse raschia-ghiaccio per mantenere in efficienza le linee di alimentazione elettrica;

attivate le scaldiglie sugli scambi di tutti gli impianti dotati di tali sistemi;

incrementata la presenza del personale ferroviario sui punti nevralgici della rete;

approntate le locomotive sgombraneve pronte in caso di necessità all’immediato intervento;

attivato il Centro Operativo Territoriale per il monitoraggio della situazione minuto per minuto, sotto il coordinamento della Sala Operativa Centrale di Roma;

attuate, in periodo notturno, particolari manovre dei deviatoi negli impianti non dotati di scaldiglie, per impedire fenomeni di congelamento durante le ore di punta del mattino;

allertato il personale delle ditte appaltatrici per un rapido intervento al fine di garantire la fruibilità delle stazioni (ad esempio pulizia marciapiedi, spargimento sale).

In base alle previsioni meteorologiche della Protezione Civile, riferite alla giornata di domani, e all’evoluzione della situazione, il Piano neve prevede inoltre una parziale riduzione dei treni in circolazione.

In particolare verrà garantito un treno all’ora (anziché ogni mezz’ora) tra Genova e Busalla effettuando i collegamenti in direzione Arquata e cancellando i treni che hanno origine e destinazione nella stazione di Busalla.

Garantiti i collegamenti nell’area metropolitana con una media di un treno ogni mezz’ora (anziché 15 minuti) cancellando le corse che hanno come stazione di origine e destinazione Nervi/Recco e Voltri.

Sulla linea Genova-Acqui Terme saranno cancellati i regionali 6155 Acqui T. (ore 7.03)-Genova Brignole, 6160 Genova Brignole (13.10)- Acqui Terme e 6166 Genova Brignole (17.36) – Acqui Terme. Saranno altresì cancellati i treni regionali 21103 Novi Ligure (5.15) – Genova Brignole e 21107 Novi Ligure (6.00) – Genova Brignole.

Riduzioni del numero dei collegamenti sulle linee Genova-Savona e Genova -Sestri Levante garantendo comunque un treno all’ora. Possibili riduzioni anche sulla linea Savona – Ventimiglia.

Le riduzioni dell’offerta saranno effettuate sulla base del continuo monitoraggio sia delle previsioni meteo e delle condizioni oggettive (quantità delle precipitazioni nevose, diminuzione delle temperature) sia dello stato di efficienza e disponibilità dell’infrastruttura (funzionalità di stazioni, scambi, binari, linea elettrica aerea), sulla base delle indicazioni di RFI, Gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale.

Le variazioni a quanto previsto dall’orario ufficiale saranno tempestivamente comunicate ai clienti, utilizzando tutti i media del Gruppo FS (siti web trenitalia.com e fsnews.it, @LeFrecce; @Fsnews_it; e FSNewsRadio e LaFreccia.TV dal sito web fsitaliane.it), a cui si aggiungono i tradizionali canali delle biglietterie, degli Uffici di Assistenza di Trenitalia, dei tabelloni elettronici e delle locandine affisse nelle stazioni.

 10 febbraio 2013