La Protezione civile della Regione Piemonte annuncia che, secondo i dati elaborati dal Centro funzionale dell’Arpa, per la serata di domani è previsto l’arrivo una saccatura di origine nordatlantica che formerà un minimo sul Golfo Ligure nella giornata di lunedì, determinando un flusso umido da sud-sudest.

Il cielo tenderà gradualmente ad annuvolarsi, con le prime precipitazioni a carattere nevoso sui rilievi nel tardo pomeriggio, che si estenderanno nelle ore prima dell’alba di lunedì a tutto il Piemonte e proseguiranno fino a martedì mattina. Le nevicate saranno diffuse e generalmente moderate, con accumuli più rilevanti su zone montane e pedemontane di Alpi Marittime, Liguri ed Appennino. In pianura sono previsti complessivamente 20-25 cm sulle pianure meridionali e orientali (cioè in provincia di Alessandria) nel corso dell’evento. Le precipitazioni saranno più intense nelle ore centrali della giornata.


Le nevicate saranno accompagnate da ventilazione moderata sulle pianure orientali ed in particolare sui rilievi compresi tra Alpi Liguri ed Appennino, che determinerà maggiori disagi.

 9 febbraio 2013