Mercoledì 6 febbraio alle ore 21 Fabio Artico incontra gli sportivi in Cittadella nell’ambito della manifestazione “Fai Sport” organizzata dal FAI (Fondo Ambiente Italiano).

Glenda Colaninno

Glenda Colaninno

“La Delegazione FAI di Alessandria guidata da Ileana Gatti Spriano – dic e Glenda Colaninno, respondsabile della sezione giovanile del FAI – ha come obbiettivo quello di ampliare e divulgare il messaggio del FAI, due settimane fa si è tenuta con grande successo la prima serata di “FAI Sport” incentrata sulla Maratona, Ospite principale l’atleta Valeria Straneo che ha raccontato le sue esperienze e sensazioni da olimpionica, il comico Claudio Lauretta ha intrattenuto il pubblico con simpatici aneddoti sulla sua prima, e forse ultima, maratona di Firenze. E a chiudere un pezzo di storia alessandrina: Peo Luparia e Mario Boccassi, i veterani della maratona in città, hanno raccontato divertenti ed emozionanti episodi della loro carriera amatoriale.”


La seconda serata non poteva non essere dedicata in qualche modo al mondo calcistico, in una città dove da 100 anni L’Alessandria Calcio appassiona migliaia di tifosi, Roberto Gardino, delegato allo sport della Delegazione di Alessandria, ha deciso di chiamare Fabio Artico ed organizzare insieme una serata dal titolo “Lo Sport pulito”

Fabio è una bandiera per i tifosi alessandrini e lui vuole lanciare ai giovani un messaggio positivo, mercoledi 06 febbraio, sempre nel salone della Cittadella, condurrà la serata riportando anche la sua lunga esperienza di atleta professionista.

“Sempre più spesso leggiamo di atleti famosi che cadono nella trappola del doping – aggiunge Glenda – o che per carenze comportamentali non riescono ad esprimere a pieno il loro valore ma questo talvolta succede anche a livello amatoriale. Per prevenire errori che potrebbero compromettere una carriera se non addirittura la propria vita alcuni amici esperti ci daranno le loro ricette per affrontare nella giusta maniera un’attività sportiva.”

Interverranno: Biagio Polla, medico sportivo dell’ Unione sportiva Alessandria che con la sua preparazione metterà in guardia sui danni , spesso irreversibili del doping; Fulvio Massa noto fisioterapista alessandrino nonché trail-runner di livello internazionale ci darà i giusti consigli per non farsi del male praticando uno sport; troppe volte allenamenti sbagliati, carichi di lavoro eccessivi portano a regredire con le prestazioni ed addirittura a minare l’integrità del nostro corpo e Cosetta Mulas, nutrizionista ci darà consigli sulla dieta dello sportivo cercando di sfatare i falsi miti.

Infine Emiliano Gallione ex arbitro di calcio , dopo averne viste di tutti i colori sui campi di serie A e B, affronterà il delicato argomento del l’educazione dello sportivo che deve partire fin dalla più tenera età nel rispetto delle regole, dell’avversario e del pubblico.

 5 febbraio 2013