L’incessante e continua azione di controllo del territorio, finalizzata alla prevenzione ed al contrasto di ogni genere di attività illecite, si è concretizzata, nella giornata di ieri, con l’arresto di uno spacciatore ed il sequestro di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente.

A finire in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il Marocchino M.B., 36 anni residente ad Alessandria al quartiere Cristo al quale i militari hanno sequestrato circa due di cocaina per un valore di circa a 15 mila euro e duemila in contanti.


Da tempo gli uomini della Sezione Antidroga della Squadra Mobile lo tenevano sotto controllo e lo hanno preso a bordo della propria autovettura, lungo la tangenziale cittadina, dopo che si era fermato in una piazzola di sosta, nei pressi dell’uscita per l’ospedale “Borsalino” mentre armeggiava nei pressi del guardrail.

Gli agenti dell’antidroga, lo hanno controllato scoprendo che l’uomo aveva appena raccolto dal nascondiglio, sulla sua auto e, successivamente, presso la sua abitazione sono stati rinvenuti e sequestrati quasi 2 etti di sostanza stupefacente, in gran parte cocaina già suddivisa in dosi per la vendita al dettaglio.

 15 febbaio 2013