La scuola primaria “Peppino Sarina” grazie all’interessamento delle maestre e del corpo docente, ha effettuato un raccolta di indumenti smessi, che sono stati inviati ai bimbi e famiglie disagiate di Sokpontà, nel Benin in Africa.

Il materiale è stato consegnato ai volontari dell’associazione “L’Abbraccio” di Fubine il cui scopo è appunto quello di portare personalmente agli abitanti di Sokpontà sia gli indumenti recuperati, sia aiuti concreti alle scuole e ospedali.


Quest’Associazione No Profit nasce nel 2004 e continua a lavorare spinta dal motto “Sono forse cose scontate ma riteniamo importante che di tanto in tanto queste cose ce le ricordiamo: è un modo di alimentare la Speranza o addirittura di farla nascere in qualcuno di noi.”

“Soprattutto oggi, con la pressante crisi – dicono alcuni genitori della scuola – un gesto così caritatevole, non può che aprire in noi una scintilla di puro orgoglio, sperando, per tutti, un futuro migliore.”

 11 gennaio 2012