Tra le mura domestiche aveva un bilancino di precisione che secondo l’accusa utilizzava per confezionare dosi di sostanze stupefacenti destinate allo spaccio, ma è stato individuato dai carabinieri di Sale e la notizia ha fatto scalpore perché si tratta di un giovane salese di 15 anni.

E’ accaduto nella giornata di martedì 22 gennaio, quando i Carabinieri lo hanno arrestato per detenzione di sostanza stupefacente.


Il giovane, fermato per un controllo nel centro di Sale, è stato trovato in possesso di un piccolo quantitativo di una dose di marijuana e una di hashish, circostanza che ha indotto i militari ad eseguire una perquisizione presso la sua abitazione dove sono stati trovati 7 grammi di hashish e, appunto, un bilancino di precisione con cui i carabinieri pensano abbia confezionato le dosi da cedere a probabili assuntori.

La Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minori di Torino ha convalidato l’arresto affidando il giovane al controllo dei genitori.

 24 gennaio 2013