Forse sarà colpa della crisi, della mancanza di soldi o forse più semplicemente la gente ha imparato a fare attenzione. Il vero motivo non si sa, ma per la prima volta da tempo immemorabile, la notte di Capodanno per 118 e Vigili del Fuoco in tutta la provincia si è risolta come una normale notte di fine settimana e cioè senza particolari sussulti.

Non dovrebbe essere una notizia ma considerato quello che di solito accade a Capodanno, lo è.


 1° gennaio 2013