A breve prenderanno il via i lavori del primo lotto di ristrutturazione dell’edificio delle ex scuole elementari di Vho, dove la Soms vuole realizzare una scuola materna. L’edificio, fino al 1975 sede delle scuole elementari, sarà ristrutturato e messo a norma per ospitare 30 bambini suddivisi in due classi. Tra le linee educative della scuola, la conoscenza e il contatto con la natura, storia e tradizioni del territorio e l’insegnamento dell’inglese. «Il primo lotto dei lavori, che prevede il consolidamento dell’edificio e la messa in sicurezza del lato che è ceduto a causa dello smottamento di strada don Caroli, è già passato in Giunta – dice il presidente della Soms, Fabio Morreale -. I lavori avranno inizio subito dopo Natale, grazie ai fondi ottenuti dalla Fondazione C.R. Torino che ha riconosciuto il progetto di grande potenzialità e interesse per la collettività, a cui si aggiungeranno i contributi dei soci della Soms Vhoese».

Si tratta del recupero dell’edificio che inizialmente il Comune avrebbe voluto vendere ai privati ma che poi, grazie alla battaglia portata avanti da Fabio Morreale e dai Vhoesi ha ceduto in comodato gratuito alla SOMS. I soldi sono arrivati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino e la Soms affiderà i lavori ad un’impresa locale.


 16 dicembre 2012