Incredibile: rubano i fili in rame della corrente elettrica e lasciano al buio e senza riscaldamento,  per tutta la giornata gli abitanti di diverse cascine.

E’ accaduto nella notte tra mercoledì e giovedì quando alcuni ladri hanno rubato circa 500 metri di cavi elettrici per un valore di circa 1.500 euro staccandoli letteralmente dai pali della luce lungo la strada provinciale per Castelnuovo Scrivia, nei pressi della località “Il Torrione” .


Il furto si è verificato con ogni probabilità verso le tre di notte, ma è stato scoperto dagli abitanti della zona verso le sei e mezzo di giovedì mattina quando si sono svegliati e si sono accorti che mancava l’energia elettrica. Sul posto sono arrivati carabinieri che hanno avvisato i tecnici dell’Enel. Questi ultimi sono arrivati in zona in tarda mattinata e soltanto verso l’ora di cena sono riusciti a ripristinare il guasto ridando l’energia elettrica agli abitanti delle cascine che sono rimasti al freddo e senza luce per tutta la giornata. E fra questi c’erano anche diversi anziani

Ingenti i danni anche per coloro che avevano cibi nei vari congelatori che non potranno più essere utilizzati e dovranno essere gettati al macero.

Secondo quanto emerso, i ladri avrebbero utilizzato delle cesoie con le quali hanno staccato prima la corrente elettrica e poi caricato su un furgone i fili di rame.

Non è la prima volta che si verifica un furto del genere nella zona: era già accaduto un mese fa a Castelnuovo Scrivia, ma in quel caso di disagi furono ridotti al minino in quanto il colpo era stato messo a segno in una zona disabitata.

 6 dicembre 2012