E’ Iniziata ufficialmente giovedì 6 dicembre la Campagna emergenza freddo 2012/2013. Il clima infatti in questi ultimi giorni sta ritornando ad essere rigido e sono molte le persone in città che non hanno un posto dove dormire.

Per tre mesi, dunque, saranno aumentati i posti disponibili al dormitorio maschile di via Mazzini 85. Dai 20 letti ordinari si arriverà sino a 60, per garantire a tutti un luogo caldo dove trascorrere la notte.


L’ostello apre tutte le sere alle 20 e, oltre al posto letto, sono garantiti ascolto e orientamento, la possibilità di fare una doccia, di lavarsi gli abiti e la prima colazione.

In considerazione delle difficoltà economiche e del sempre maggior numero di chi cerca aiuto, da parte della Caritas diocesana arriva un nuovo appello alla solidarietà rivolto a tutti gli alessandrini.

In modo particolare, l’invito è ad offrire: indumenti pesanti, come giacconi, scarpe, maglie guanti e cappelli e materiale per igiene personale (sapone, bagno schiuma, schiuma da barba, lamette ecc.)

Il progetto “Emergenza freddo” è finanziato dalla Caritas di Alessandria e dal Comune di Alessandria.

 6 dicembre 2012