Giornata di intenso lavoro per il servizio 118 che è intervenuto, come sempre, in moltissimi tra incidenti, malori ed infortuni sul lavoro. Quattro di questi però sono di una certa entità e meritano di salire agli onori della cronaca.

Il più grave si è verificato ad Alessandria, nella mattinata di martedì, in corso Acqui: una donna di 82 anni è stata investita da un’auto mentre attraversava la strada. Le sue condizioni sono apparse subito molto gravi ai soccorritori del 188 che l’hanno trasportata in ospedale dove è stata ricoverata in prognosi riservata.


Altra donna investita sempre nel corso della mattina ad Ovada in Gramsci, ma per fortuna ha riportato solo ferite guaribili in tre settimane.

Doppio infortunio sul lavoro, invece, nel pomeriggio: il primo a Pozzolo Formigaro dove un uomo di 60 anni è caduto da un’impalcatura ed è stato ricoverato all’ospedale di Novi Ligure con ferite guaribili in un mese; il secondo infortunio sul lavoro, invece si è verificato a Casalcermelli: sempre un operaio, stavolta di cinquantenne che si è infortunato alla mano ma guarirà in circa 20 giorni.

 27 novembre 2012