Mirko Pizzorni, Assessore al Turismo comunica un cambio di programma per la rassegna musicale “Impronte Jazz” che prevedeva in cartellone venerdì 23 novembre presso il Centro Congressi, in occasione della giornata inaugurale di ACQUI & SAPORI, il concerto di Tullio De Piscopo e della sua band.L’artista napoletano, infatti, ha comunicato che per seri problemi personali si vede costretto, suo malgrado, a disdire l’impegno acquese. Da qui il Direttore Artistico della rassegna, Alessandro Bellati, si è adoperato per operare una sostituzione concludendo positivamente un accordo con Paolo Jannacci.

Il 23 novembre, perciò, presso il Centro Congressi – area spettacoli – ore 21, con ingresso libero si terrà il concerto di Paolo Jannacci Duet.


Paolo Jannacci, classe 1972, figlio del mitico Enzo Jannacci, proporrà uno spettacolo di intrattenimento jazz in duo con il chitarrista Luca Meneghello.

Paolo Jannacci, in qualità di pianista e di arrangiatore, vanta numerose collaborazioni artistiche: Paolo Conte, Giorgio Gaber, Claudio Bisio, Paolo Rossi, Chico Buarque, Massimo Ranieri, Claudio Baglioni, Francesco Guccini, Roberto Vecchioni, Tazenda, Ornella Vanoni, Cristiano De Andrè solo per citarne alcuni, incidendo per le più grandi major discografiche italiane. Personaggio televisivo, ha messo in mostra le sue grandi doti di musicista in trasmissioni come Zelig, Che tempo che fa, Buldozzer, Wind Music Awards, Maurizio Costanzo Show, Domenica In. Paolo Jannacci ha lavorato anche per il cinema ottenendo due nominations: nel 1992 David di Donatello (best soundtrack “Piccoli Equivoci”) e nel 2007 Nastro d’argento (best original song “Mi Fido di Te”).

Luca Meneghello è un chitarrista jazz che ha prestato il proprio talento anche nel pop collaborando ed incidendo per Mina fin dal 2003. Il chitarrista milanese è molto apprezzato anche durante le sue esibizioni live, di recente si è esibito nei tour di Gianluca Grignani e di Renato Zero. Il duo proporrà un vasto repertorio di intrattenimento jazz.

22 novembre 2012