Nell’ambito dei preordinati servizi di controllo del territorio, incrementati nelle ultime settimane e finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati predatori in città, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Tortona, grazie alla preziosa e fattiva collaborazione di alcuni cittadini che hanno allertato il pronto intervento CC112, hanno tratto in arresto, nella notte del 27 gennaio u.s., due soggetti per furto aggravato in danno di un esercizio commerciale della zona.

[wp_bannerize_pro orderby="random" categories="322"]

I due, uno dei quali già noto agli operanti, dopo avere infranto la porta di ingresso, si sono introdotti nel negozio, asportando svariata bigiotteria, per poi essere bloccati dai Carabinieri, allertati dai cittadini, durante la fuga a piedi per le vie del centro storico.


La refurtiva, interamente recuperata, è stata riconsegnata al proprietario.

Gli arrestati, uno dei quali trattenuto al proprio domicilio e l’altro presso la camere di sicurezza della Compagnia di Tortona, nel pomeriggio 27 gennaio sono stati condotti presso il Tribunale di Alessandria, dove l’arresto è stato convalidato e i soggetti sono stati sottoposti alla misura dell’obbligo di presentazione alla P.G. per due volte alla settimana. Si tratta dell’ennesimo arresto operato dai Carabinieri di Tortona grazie alle preziose segnalazioni dei cittadini all’utenza 112, a dimostrazione di come la sinergia fra le forze dell’ordine e la cittadinanza possa contribuire a rendere le città più sicure