Nei giorni scorsi si è concluso per i ragazzi di 2^C della scuola Anselmi di San Sebastiano Curone il progetto ASOC (A Scuola di Open Coesione). Un percorso innovativo di didattica interdisciplinare che promuove attività di monitoraggio civico dei finanziamenti pubblici anche attraverso l’utilizzo di open data e l’impiego di tecnologie di informazione e comunicazione. Il progetto ASOC è attivo dal 2013; solitamente rivolto alle scuole superiori, quest’anno ha coinvolto in forma sperimentale anche 8 classi delle scuole medie, tra cui la 2^C.

I 16 alunni della classe hanno scelto di monitorare gli “Interventi di messa in sicurezza dell’edificio pubblico adibito a spazio espositivo e di manifestazioni fieristiche dell’ex SMS“.

La partecipazione al progetto è stata impegnativa, ogni lezione aveva tempi molto rigidi per la consegna dei risultati. Un percorso suddiviso in quattro lezioni, finalizzate a promuovere e sviluppare principi di cittadinanza attiva e consapevole. Ogni lezione aveva uno scopo specifico: progettare; analizzare (i dati); esplorare e raccontare.



Durante la prima lezione, dopo aver scelto il progetto da monitorare sul sito opencoesione.gov.it, i ragazzi hanno trovato un nome, “Italian Star Team“, e un logo per il proprio team-classe; quindi si sono suddivisi i ruoli per gruppi: Project Manager, Analista, Blogger, Designer e Social Media Manager, proprio come in un vero team di professionisti.

La seconda lezione è stata quella più “tecnica” di tutte: è qui che i ragazzi hanno imparato a raccogliere i dati, analizzarli, incrociarli e rappresentarli attraverso la realizzazione di grafici, infografica e articoli di Data Journalism.

In Lezione 3 i ragazzi sono andati in esplorazione sul territorio al fine di verificare lo stato del progetto scelto e hanno raccolto informazioni su La Nuova Stella d’Italia. In questa fase sono stati intervistati Vincenzo Caprile, Sindaco di San Sebastiano Curone, Maria Stella Daffunchio, architetto progettista dei lavori finanziati col Fondo di coesione, Marzio Rivera, Dirigente Scolastico dell’IC Viguzzolo e presidente dell’Osservatorio Astronomia e Ambiente di Casasco, Rebekka Dossche, referente di Tera Sora, il recente studio geografico fatto sul nostro territorio dal Dipartimento di Geografia dell’Università di Genova. 

Le fasi salienti dell’intervista sono state inserite in un video (https://youtu.be/BAWF98gDbuM) ed è stato compilato un report di monitoraggio sul sito Monithon.eu (https://it.monithon.eu/report/view/1457). Con questo passaggio le ricerche di Italian Star Team sono state “strutturate e messe a disposizione della comunità in modo che chiunque possa leggerle e riportare all’amministrazione le eventuali criticità“.

Il percorso ASOC della 2^C si è concluso con la “Lezione 4 – Raccontare”, lezione in cui i ragazzi hanno imparato a raccontare sinteticamente il lavoro svolto, realizzando alcuni pitch di 800 caratteri l’uno ed un elaborato creativo finale.

Tutti i materiali prodotti sono consultabili all’interno di un blog pubblicato sul sito acuoladiopencoesione.it (https://www.ascuoladiopencoesione.it/it/team/21-22-medie_0006), Altre tracce del lavoro svolto dall’Italian Star Teamsi possono trovare sull’omonimo account Twitter. (https://twitter.com/Italianstarteam).

Martedì 17 maggio scorso, nella sala consiliare di San Sebastiano Curone, c’è stato un incontro registrato da Tortona Oggi Tv e poi pubblicato come puntata n. 95 di VOCI DAL TERRITORIO (https://youtu.be/t_DRJ1QMbkQ). I ragazzi dell’Italian Star Team, insieme al Dirigente Scolastico Marzio Rivera, al Sindaco Vincenzo Caprile, all’Architetto Maria Stella Daffunchio e alla prof.ssa di Storia e Geografia Denise Giocondini, sono stati intervistati dalla Country Lady Sabrina Prato e ripresi da Claudio Cheirasco, docente del plesso di San Sebastiano nonché giornalista di Tortona Oggi Tv. I ragazzi hanno potuto raccontare in prima persona l’esperienza vissuta. Al termine dell’intervista, sono stati premiati dal Dirigente con un attestato di partecipazione, la biro di “Studente meritevole” dell’IC Viguzzolo e un quadretto di legno riportante la pirografia su legno del logo “Italian Star Team”, molto apprezzato e subito appeso in classe. Prima di rientrare a scuola i ragazzi hanno potuto mangiare un gelato offerto dall’amministrazione comunale di San Sebastiano.

Come è emerso dalle interviste rivolte ai ragazzi, lo svolgimento del progetto ha permesso loro di essere cittadini più consapevoli e “guardiani civici”, non solo relativamente al progetto analizzato, ma hanno capito che la comunità rimane viva quando ogni cittadino è attento e vigile.