La segnalazione arriva da Andrea Bani, titolare del Gran Bar Bardoneschi, e riguarda la coda di persone che si verifica ormai da marzo, all’esterno dell’Ufficio Postale in piazza Roma a Tortona.

A dire il vero la situazione non riguarda solo il Comune di Tortona ma tutti gli uffici postali sparsi in Italia che hanno lo stesso problema. Ci riferiamo al fatto che con le norme anti-Covid le persone non possono più entrare tutte insieme negli uffici postali ma solo una alla volta e nel numero pari alle persone agli sportelli.

Questo crea- in alcuni casi – lunghe code all’esterno che, con il caldo di questi giorni, porta a una certa sofferenza.



Naturalmente non vale per tutti gli uffici postali perché ad esempio, nella succursale 1 di via Ugone Visconti, sempre a Tortona, il sole c’è soltanto fino alle 10 del mattino ma per l’ufficio centrale di piazza Roma rivolto a sud con una piazza davanti, l’ingresso è al sole per quasi tutta la giornata.

“Non è possibile lasciare le persone anziane fuori al sole – dice Bani – capisco tutelare le persone per il Covid ma farle stare al sole mi sembra eccessivo. Così se non si muore di Covid si rischia di morire per altre cause. Credo che sia davvero scandalosa un cosa del genere.”

In parte è vero, ma il problema deve essere risolto dalle Poste e per risolverlo sarebbe necessario installare una tettoria e per farlo sono necessari permessi comunali ed altro.

Il problema, insomma avrebbe dovuto essere affrontato tempo fa, adesso è tardi e forse l’unica soluzione è scegliere un orario “fresco” oppure andare in via Visconti.