Se chiudete gli occhi e pensate al vostro futuro cosa vedete? Come vi immaginate? Certo non è semplice quando nella vita si sta facendo tutt’altro rispetto a ciò che si desidera fare, ma ognuno di noi almeno una volta ha provato a fantasticare sul proprio futuro, e scommetto che è stato bellissimo. 

Con questa bellissima frase la scrittrice Sonia Cardia si presenta al pubblico nel suo blog “Penna & Taccuino” subito seguito dalla frase ormai slogan “Andrà tutto bene” giusto per non farci dimenticare il triste periodo che stiamo vivendo. Un blog nasce con l’intento di creare una community di persone che hanno voglia di scambiarsi idee, opinioni, consigli sul mondo della letteratura.

Dopo il primo libro “La sognatrice di versi” Sonia recentemente ne ha realizzato un secondo, “Sentimenti Rubati” ma prima di illustrare questa sua opera vale la pena di seguire il discorso di Sonia.

“Immaginare il proprio futuro come lo vorremmo – aggiunge la scrittrice – è meraviglioso, soprattutto quando riusciamo a creare delle immagini mentali. Io adoro farlo, e lo faccio spesso! Mi immagino seduta su una terrazza affacciata sul mare con in mano un libro o intenta a scrivere qualcosa. Non immaginate quante idee mi vengono in mente, quante poesie ho scritto e quante pagine ho finito, magari anche in momenti in cui ero bloccata e non sapevo come continuare il mio romanzo.”

“Cosi – prosegue Sonia – quando sono poco ispirata e devo andare avanti con il mio lavoro, vado all’aria aperta, faccio un lungo respiro e chiedo aiuto al cielo, chiedo un’idea o un’ispirazione, che puntualmente arriva. il blog è nato nella mia mente in questo modo: mentre ero in vacanza al mare nella mia bellissima isola, la Sardegna, dove vivo e lavoro. Ho pensato che dovevo creare qualcosa che mi rendesse felice e che allo stesso tempo fosse di ispirazione per altre persone, che come me credono fortemente nei propri sogni e che non hanno nessuna voglia di arrendersi. L’ho chiamato Penna & Taccuino perché sono gli strumenti che uso maggiormente quando devo appuntare qualcosa, ne ho uno sul comodino e uno sempre con me dentro la borsa.”

La nuova opera di Sonia Cardia si intitola “Sentimenti Rubati” nella quale emerge la sua vena poetica. Ma chi sono i poeti, questi esseri apparentemente eterei, costantemente fra le nuvole?

“I poeti – spiega Sonia – non sono tutto quello che scrivono. I poeti sono dei grandi osservatori, con animo empatico e occhio critico. I bravi poeti sono dei sopraffini cantori di sonetti, raccontano storie, non solo le loro ma, anche degli altri, altrimenti sarebbero una copia scritta di se stessi. I poeti sono egocentrici ma, non egoisti, anzi regalano le proprie emozioni. Una grandissima poetessa italiana Alda Merini scrisse: “non cercate di prendere i poeti, perché vi scapperanno tra le dita”. Già i poeti sono dei subdoli ladri di sentimenti che entrano nelle vostre vite per trasformarle in malinconiche o cruente frasi. Si nutrono di anime, ma non vi lasciano dissanguati, anzi segnano un’impronta indelebile nell’anima.”

“I poeti sono dei ladri, si ma – conclude la scrittrice nella presentazione del suo ultimo libro – come Peter Pan rubano ai ricchi per regalare a chi ha bisogno di nutrirsi di emozioni. Da questa premessa nasce il mio libro, dove ho voluto racchiudere le poesie che raccontano qualcosa di me ma, soprattutto di voi. Ho osservato tanto, ho cercato di raccontare delle storie che non erano mie, e trasformarle in qualcosa di comune, che appartengano a tutti, in punta di piedi e rispettando i sentimenti degli altri. Sono sentimenti rubati, in buona fede: perché per un’anima che soffre, ve ne sono tante altre che da quell’anima possono ritrovare il sorriso.”

Il libro è in vendita su tutti i maggiori ibooke store oltre che su Amazon, ha 144 pagine intrise di sentimenti e costa davvero poco, approfittatene.

Questi alcuni link dove potete trovarlo:

https://www.ibs.it/sentimenti-rubati-libro-sonia-cardia/e/9788831469203

https://books.google.it/books/about/Sentimenti_rubati.html?id=CpNyzQEACAAJ&redir_esc=y

Contenuto non disponibile
Consenti l'utilizzo dei cookie cliccando su "Accetta" nel banner, oppure scorrendo e navigando la pagina e il sito"

Biografia

Sonia Cardia (Cagliari 1978).
Scrittrice, poetessa, autrice di testi musicali, Blogger di Penna&Taccuino www.pennaetaccuino.it. Laureata in Scienze della Comunicazione e appassionata di Programmazione Neuro Linguistica e Public Speaking. Vive in Sardegna dove svolge la professione di Consulente scientifico. Sposata con Arnaldo e ha due due figli, Nicolò e Tommaso.

Bibliografia:

“Realmfancy” narrativa per ragazzi (Albatros Il Filo 2012). “La Sognatrice di Versi” libro di poesie (AmicoLibro 2018); “Sentimenti Rubati” (Poetica Edizioni 2020); “Destini Separati” romanzo -prossima uscita- (Santelli Editore 2020).

Ha ottenuto i seguenti riconoscimenti:
La sua silloge di quindici componimenti intitolata “Ricordi, sogni e pensieri” è stata inserita all’interno della collana “Aura de Méije”(Aletti Editore 2020); Menzione d’onore al concorso Penna d’Autore con la poesia “La scatola dei ricordi” inserita all’interno dell’antologia “terza cantica de La Divina Commedia: Il Paradiso” (A.L.I. Penna d’Autore 2020); Il suo testo musicale “Quel che sono” è stato premiato al concorso CET Scuola Autori di Mogol (edizione 2019); Finalista al Premio Letterario “Residenze Gregoriane” con la poesia “Due baci” (2019); Finalista al premio letterario “Habere Artem” con la poesia “Intelletto e umiltà” (Aletti Editore 2020). Finalista al concorso letterario “Il Tiburtino” (2020). Finalista al XVII Concorso di Poesia d’Amore Inedita Verrà il mattino e avrà un tuo verso con la poesia “Dentro di me”(Aletti Editore 2020).