Un graduale ritorno alla normalità almeno a Tortona e nel Tortonese, anche se il Coronavirus – come previsto – continua (anche se lentamente) la sua diffusione, come accade per tutte le malattie virali.

Il Vescovo di Tortona, Vittorio Viola, ieri sera alle 20 ha firmato la disposizione (che pubblichiamo sotto) con cui da oggi, Domenica 1° marzo riprendono le messe festive. Ovviamente con tutte le precauzioni del caso, cioè osservando le norme igienico-sanitarie.


Il Vescovo non lo ha scritto, forse lasciando discrezionalità ai sacerdoti per quanto riguarda lo scambio del segno della pace mentre per quanto riguarda la Comunione, come sempre, la discrezionalità è affidata ai fedeli.

DI SEGUITO IL PROVVEDIMENTO

A motivo del fatto che il territorio della Diocesi di Tortona, pur appartenendo alla Conferenza Episcopale Ligure, si estende su tre Regioni amministrative, Piemonte, Liguria e Lombardia; 

avendo i Vescovi piemontesi comunicato che domani, domenica 1 marzo 2020, potranno essere celebrate tutte le SS. Messe festive nelle Diocesi del Piemonte; 

dispongo che: 

● per quanto riguarda il territorio piemontese della Diocesi di Tortona possano essere celebrate le SS. Messe festive nella I domenica di Quaresima, 1 marzo 2020, avendo cura di osservare le norme igienico-sanitarie richieste; 

● per i territori liguri e lombardi, ci si debba attenere a quanto precedentemente stabilito, sospendendo le SS. Messe fino alla mezzanotte di domenica 1 marzo 2020, fatte salve ulteriori disposizioni delle Autorità competenti. 

Il Vescovo Vittorio Viola

Tortona, dal Palazzo Vescovile, 29 febbraio 2020, ore 20.00.