Domenica 16 Febbraio a Genova è andata in scena la gara di corsa “Scalata di Scarpino” in un tracciato di circa 8,5 Km tra i tornanti dell’omonima salita. Numerosi i protagonisti, molti dei quali specialisti del genere, ma a vincere è il runner tortonese Vincenzo Scuro che va così ad ottenere la prima vittoria di questo 2020 con la maglia della sua nuova squadra , abbassando inoltre il precedente primato di gara di circa 2 minuti.

Al termine della competizione Vincenzo, visibilmente emozionato racconta: “Ho sofferto in questa interminabile salita, anche perchè ho ripreso da poco causa un infortunio che mi ha bloccato per circa 6 mesi, ho lottato ed attaccato fino alla fine per staccare il fortissimo Gabriele Poggi, giunto poi secondo, ma oggi non potevo non vincere perchè per lunghi tratti della salita mi si affiancava l’auto con sopra la mia piccola Sofia, di 2 anni, ed ogni volta che la sentivo urlare .. “dai papà … vai papà…”un lampo di nuova energia sferzava il mio corpo, la salita di fronte a me sembrava in discesa, il vento contrario soffiava alle mie spalle, e una mano divina mi ha spinto al traguardo… esausto, felice ma impaziente di abbracciare il mio “piccolo amore”. Voglio inoltre dedicare questa prima vittoria in maglia Solvay a mio padre, il mio primo tifoso, che per un piccolo problema fisico non  mi ha potuto accompagnare alla gara, soffrendo a casa nell’attesa del risultato, e voglio ringraziare la Palestra Futura di Tortona che mi mette a disposizione le più moderne attrezzature per i miei allenamenti, quindi un saluto a tutti e … alla prossima!!!


Vittorio Timo