Un comunicato stampa giunto ieri dalla Questura di Alessandria apre nuovi sviluppi sulla morte di Massimiliano Montanari, il viguzzolese di 36 anni investito l’altra sera da una giovane di 23: oltre all’auto e alla bicicletta, come di prassi accade in questi casi, la Polizia stradale di Serravalle, però, su disposizione del PM di turno ha sequestrato anche il telefono cellulare della giovane. “al fine di verificarne un eventuale uso nel momento del sinistro.” si legge nel Comunicato stampa che pubblichiamo a fine articolo.

Non sappiamo se effettivamente la giovane stesse usando il telefono prima o al momento dell’incidente e probabilmente  questo particolare non potrà essere certo svelato ai giornalisti dalla Procura della Repubblica di Alessandria che ne ha disposto il sequestro, visto che, come accade spesso per gli incidenti mortali, la giovane potrebbe essere incriminata per omicidio colposo, quindi ci limitiamo a pubblicare il comunicato stampa giunto in redazione, senza poter entrare nel merito della questione e verificare se effettivamente il cellulare era usato in auto dalla 23enne.


Se la ragazza vorrà rendere pubblica  la sua versione potrà scriverci per email o whatsapp al numero 3394501161 e noi siamo disponibili a farlo.

 IL COMUNICATO STAMPA DELLA QUESTURA

“Nella serata di ieri gli Agenti del Distaccamento Polizia Stradale di Serravalle Scrivia, sono intervenuti sulla S.p. 99 nel territorio del comune di Tortona, per un grave incidente che ha visto coinvolti una vettura Fiat Panda ed una bicicletta.
A lanciare l’allarme sono stati alcuni automobilisti in transito che si sono trovati di fronte la scena dell’incidente.
Da una prima ricostruzione effettuata dagli Agenti del Distaccamento Polizia Stradale di Serravalle Scrivia, sembrerebbe che sia la bici, condotta da Massimliano Montanari. 36enne di Viguzzolo (AL) e sia la vettura condotta da C.C. 23enne di Viguzzolo (AL), percorrevano entrambi la S.P. 99 provenienti da Viguzzolo con direzione Tortona e sono entrate in collisione.
La dinamica, al vaglio degli Agenti della Polstrada di Serravalle Scrivia, è stata riferita al P.M. di turno della Procura della Repubblica di Alessandria che ha disposto la rimozione della salma e, oltre al sequestro della vettura e della bicicletta, ha disposto il sequestro del telefono cellulare della conducente della vettura Fiat Panda al fine di verificarne un eventuale uso nel momento del sinistro.
Sul posto anche il personale medico del 118 che non ha potuto fare altro che constatare il decesso dello sfortunato ciclista, mentre la conducente della vettura Fiat Panda è rimasta illesa.
Terminati i rilievi e rimossi i mezzi coinvolti, la viabilità è tornata regolare.”
Nella foto sotto: Massimiliano Montanari, l’uomo di 36 anni morto nell’incidente stradale