Un brillante intervento dei carabinieri della compagnia di Tortona ha consentito di scoprire un giovane di 20 anni, di nazionalità marocchina, che vendeva droga ai due minorenni.

E’ accaduto ieri sera, Giovedì 25 aprile, nel parcheggio sotterraneo del centro commerciale Oasi (nella foto) ma tutto è venuto alla luce grazie all’intervento dei Carabinieri del Nucleo Operativo di Tortona che da qualche giorno avevano notato uno strano andirivieni di giovani e così hanno deciso di organizzare un particolare servizio di osservazione, intervenendo quando appariva chiaro che un gruppo di giovanissimi stava usando droga.


I carabinieri, così hanno fatto irruzione nel parcheggio sotterraneo fermando due studenti minorenni sono risultati in possesso di hashish ed
olio di hashish, già confezionato nel classico spinello, con lopro c’era anche il 20 enne marocchino che, vistosi scoperto, cercava di nascondere all’interno del cappuccio della felpa, un “panetto” di marijuana del peso di circa 90 grammi.

I carabinieri lo hanno quindi fermato e dopo l’identificazione lo hanno arrestato con l’accusa di detenzione a scopo di spaccio di sostanza stupefacente.

Il giovane è stato quindi sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida davanti al Tribunale di Alessandria.

Il panetto di marijuana (nella foto) è stato posto sotto sequestro.