Nell’ambito del ciclo di conferenze “Viae pulchritudinis” organizzato a Pontecurone dall’Associazione culturale “Il paese di don Orione ONLUS”, venerdì 29 il filosofo Daniele Crivelli ha parlato dell’Estetica del Bello, catturando l’attenzione del pubblico con una carrellata sulla terminologia e sugli infiniti modi di concepire e ‘sentire’ il bello, sul concetto di Bellezza elaborato dai filosofi, da Platone a Kant, passando per Aristotele, Heidegger, Pascal ed altri, con continue giustapposizioni fra l’oggettività e la soggettività della concezione della Bellezza.

La prossima conferenza riguarderà “Il Bel canto e la Bellezza della musica”: ne sarà relatore il M.° Gian Maria Franzin, sempre nel salone AVIS del Palazzo Bertarelli, in via Emilia, 141 a Pontecurone.


                                                                                                 Marialuisa Ricotti