Illustrissimo Direttore,

sono terminati i lavori di ristrutturazione del pilastro del cavalcavia a Tortona.
Però come bene si può notare: sia sopra dal distributore Agip vicino a Conforama per andare a Rivalta Scrivia, sia sotto dal ponte dello Scrivia per andare ad Alessandria; il pavimento stradale è un vero e proprio colabrodo.
Per poter vedere ripristinata la suddetta zona,  bisogna aspettare come quando il grande Presidente Pertini percorse il tratto Tortona – San Sebastiano.
E cioè aspettare un evento simile appunto, di qualche alto funzionario delle istituzioni.
Sapendo bene il rimpallo e lo scaricabarile tra i vari enti pubblici. Regione, provincia, comune, etc. Le chiedo, e spero a nome di tutta la comunità di cui facciamo parte, di insistere verso i politici locali di attivarsi con i fatti e non solo con le scuse dei rimpalli burocratici. Tanto per fare un esempio per tutto: l’ospedale cittadino.
Grazie.

Lettera Firmata

Ringraziamo il lettore per l’alta considerazione che ha di Oggi Cronaca, tuttavia non siamo così potenti da convincere la provincia di Alessandria,a  cui compete il rifacimento dell’asfalto ad intervenire. 

Se la competenza fosse del Comune di Tortona, forse, ci sarebbe stata qualche possibilità maggiore, tuttavia noi segnaliamo pubblicamente il problema, nella speranza  qualcosa si possa ottenere.