Promessa mantenuta: a quasi 20 anni di distanza dagli errori fatte dalle Amministrazioni di Centro – Destra che hanno temporeggiato e basta, l’attuale Giunta Comunale, guidata dal Sindaco Gianluca Bardone, nella prima seduta utile dopo la variazione di Bilancio approvata dal Consiglio Comunale mercoledì 28 novembre, ha approvato il progetto esecutivo per implementare la rete idrica dell’area riservata alla popolazione Sinti lungo la strada provinciale  per Castelnuovo Scrivia, così da consentire il successivo allacciamento individuale ai nuclei familiari residenti.

Il progetto, dell’importo complessivo di 25 mila euro, è interamente finanziato mediante contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.


I lavori consistenti nella la posa di 270 metri di tubazione interrata, con interposizione di pozzetti di ispezione, dovranno essere ultimati entro 30 giorni dal loro inizio, presumibilmente entro fine gennaio.

“Il progetto per la realizzazione della nuova rete idrica – dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici Davide Fara – è stato rimodulato in base ai contributi effettivamente erogati e consentirà di procedere agli allacciamenti individuali, così da consentire finalmente una contabilizzazione dei consumi direttamente in capo alle singole utenze”.