Il turismo è il settore chiave per la crescita economica di Sanremo. Vogliamo, come forza politica, riportare questo settore in una posizione centrale, valorizzando il più possibile tutto il nostro territorio.
Sono convinto che i fatti ci daranno ragione.
Dobbiamo tornare ad occuparci del turismo di qualità più che di quantità.
Solo questo processo di trasformazione sarà in grado di riportare il turismo sanremese a dinamiche di altri tempi, rendendolo protagonista ed esempio da seguire.
In Italia, come all’estero, deve arrivare il messaggio che c’è una Sanremo da scoprire, da vedere, da ascoltare e da mangiare, e non solo quella del mercato transfrontaliero.
Una Sanremo al top della qualità recettiva e del benessere, con tour operator e guide locali che descrivano con orgoglio ed entusiasmo la loro, la nostra terra.
Organizzazione e marketing che vedano Sanremo come luogo di eventi tutto l’anno.
Altro punto fondamentale: la tassa di soggiorno!!
Personalmente sono contrario, ma se proprio si intendesse mantenerla, essa dovrebbe essere mantenuta e trasformata in “tassa di scopo”, delimitata alla promozione del territorio e alla valorizzazione dei beni artistici e culturali della città, contrariamente a ciò che accade oggi dove viene inserita nel bilancio comunale alla voce “entrate” per coprire le “uscite”.
Non devono essere i turisti a coprire la malgestione comunale.
Per delimitarne lo scopo, ci confronteremo con le associazioni di categoria, al fine di rendere la tassa, parte di un circolo virtuoso.
Altra nota dolente: contrasto ed emersione dell’illegalità.
Questo far west deve finire!!!
I turisti devono essere gestiti dagli operatori del settore e non da privati che si improvvisano guide, ristoratori ed albergatori.
Occorre un controllo più serrato degli operatori, che rimetta ordine al “booking” selvaggio ed abusivo.
Non tollereremo più che privati improvvisatisi bed and breakfast vendano servizi d’accoglienza e con stanze di casa loro.
Questo è intollerabile nei confronti di chi ha fatto e fa dell’accoglienza turistica una professione, pagandoci tasse e tributi.
Alessandro Condò 
Coordinatore Provinciale Forza Nuova 
Candidato Sindaco Forza Nuova 
per Sanremo