Incredibile ma vero: neanche ai consiglieri di minoranza eletti da quasi la metà della popolazione di Diano Marina, a quanto pare, interessano i problemi dell’economia e del turismo della città.

E a questo punto c’è da chiedersi cosa interessa queste persone.


La considerazione viene spontanea vedendo che nell’ultimo consiglio comunale di Diano Marina, i consiglieri di minoranza, l’unica cosa che sono stati in grado di fare, è stata quella di presentare un’interrogazione sul motivo per cui il centro di distribuzione beni della Caritas, nei pressi del Campo sportivo, non è più accessibile a causa dei lavori per la realizzazione del nuovo stadio.

Neanche una parola sui grandi problemi del turismo che dall’inizio dell’anno affliggono il Comune di Diano Marina che ha perso oltre 49.000 presenze da gennaio ad oggi con un danno stimato per l’economia cittadina stimato in  circa 2 milioni di euro.

AI consiglieri di minoranza come per altro al sindaco assessori, allala giunta e a tutti i consiglieri di maggioranza, a quanto pare, i problemi dell’economia di Diano Marina non interessano.

In caso contrario avrebbero sicuramente presentato un’interrogazione, un’interpellanza o delle emozioni cercando di invogliare il Sindaco Chiappori, la Giunta e gli assessori nonché tutta l’amministrazione comunale a fare qualcosa per mitigare o sanare questo grave danno patito dall’economia di Diano Marina dall’inizio dell’anno ad oggi.