Il Comune di San Bartolomeo al mare ha modificato il Regolamento di Polizia Urbana inasprendo il divieto di rumori molesti.

Il nuovo articolo 23 dopo le modifiche, è il seguente:


Ferme restando le disposizioni contenute nelle leggi statali e regionali, in ragione della vocazione turistica del Comune di San Bartolomeo al Mare, è vietato porre in essere azioni o esercitare una attività, un’arte, un mestiere, che per il loro svolgimento producano emissioni sonore superiori alla normale tollerabilità, in relazione alla classificazione acustica del territorio comunale, nelle seguenti fasce temporali:

• dal 1° giugno al 30 settembre: divieto assoluto; • dal 20 dicembre al 10 gennaio: divieto assoluto; • dal giovedì di Pasqua al martedì successivo: divieto assoluto; • nei giorni prefestivi e festivi: divieto assoluto; • nei restanti periodi: dalle 20 alle 8 e dalle 12 alle 15; 2. Sono fatte salve autorizzazioni in deroga rilasciate dagli uffici comunali competenti, in caso di assoluta urgenza o messa in sicurezza. 3. Sono esclusi i servizi pubblici e di pubblica utilità.