Gentile Direttore,
prima di tutto la ringrazio per il suo servizio per tutti noi tortonesi, colgo l’occasione per porle un dubbio e se possibile avere una risposta tramite la sua testata.
Le mie perplessità riguardano lo Stadio Fausto Coppi di Tortona, premetto che non vuol esser in nessun modo la mia, una polemica ne contro società sportive ne contro il Comune di Tortona però vorrei capire.
Ieri son tornato dalle ferie e facendomi il mio giro sul Castello son passato in auto dalla strada che costeggia lo Stadio e mi son spaventato!
Sembra completamente abbandonato a se stesso, con piante e rovi che escono perfino nella pubblica via, diventando pericoloso anche per le persone, mi domando quindi: chi è che deve intervenire?
Fino a giugno il campo è stato gestito da una società sportiva ed avevo apprezzato che dopo un anno di chiusura avevano sistemato e pulito anche proprio su quel lato, ho però appreso che il Comune a luglio ha cambiato la convenzione e dopo un mese la situazione è ora quella che ognuno può vedere.
Mi rivolgo a Lei per sapere a chi spetta pulire:  alla nuova società che gestisce o all’amministrazione Comunale? Cosa prevede la convenzione e per caso è stata cambiata?
Se vogliamo che Tortona sia viva, dobbiamo tutti far qualcosa, soprattutto chi gestisce beni comunali, infatti è grazie anche alla buona manutenzione e ordine che possiamo dare un segnale.  Ricordiamo che per combattere il crimine il Sindaco Giuliani a New York, iniziò a sistemare le metropolitane: non dico che siamo a quei livelli, ma son cose importanti per una città che vuole vivere.
Grazie per il suo interessamento e per il servizio che fornisce.
Carlo Pasquali – Tortona
Non trattando sport, francamente non sappiamo a chi competano gli interventi di pulizia e come sia la convenzione tra Comune e gestore, per questo ci limitiamo a pubblicare la lettera così come l’abbiamo ricevuta.