Ha preso il volo dall’Australia ieri sera verso le 22 e mentre scriviamo questo articolo è sicuramente ancora in volo verso Torino, dove è stato invitato a partecipare ad un evento calcistico mondiale: la prima edizione del “Juventus Academy World Cup” il torneo che coinvolge 400 giocatori provenienti da 20 academies di tutto il mondo.

Parliamo del dianese Domenico Gangemi, allenatore della Juvertus Academy di Perth, in Australia che è stato invitato a partecipare al torneo come responsabile tecnico della squadra australiana.
“Sono molto contento – dice “Mimmo” Gangemi – anche se il viaggio è lungo. Porto con me ben 24 giovani giocatori e speriamo di ben figurare perché si tratta di un avvenimento molto importante di caratura mondiale.”

E’ l’edizione della Juventus Academy World Cup, il torneo in programma da lunedì 11 a venerdì 15 giugno che coinvolge le Juventus Academies di tutto il mondo all’insegna del divertimento e dell’amicizia che coionvolge tutte le squadre che portano il nome e i  colori bianconeri.


104 partite saranno disputate presso i campi di calcio di Bardonecchia, Oulx e Sauze d’Oulx (fase a gironi il 12,13 e 14 giugno) e presso lo JTC di Vinovo (quarti di finali, semifinali e finali il 15 giugno). Sfide che vedranno coinvolte 32 squadre provenienti da 20 Juventus Academy di tutto il mondo, per un totale di 400 giocatori (categoria 2006-2008) e oltre 250 genitori al seguito.

L’Allianz Stadium sarà invece il teatro della cerimonia di apertura lunedì 11 di questo evento mondiale, non solo nelle dimensioni, ma anche nell’internazionalità delle squadre coinvolte. Le nazioni di provenienza sono infatti 16: USA, Canada, Guatemala, Colombia, Tunisia, Australia, Cina, Grecia, Bosnia ed Erzegovina, Ungheria, Svezia, Russia, Slovacchia, Cipro, Polonia e Emirati Arabi Uniti. Tanti paesi ma due soli colori, il bianco e il nero, a unire la passione dei quasi 700 partecipanti all’evento.

Il tifo di tutta la provincia di Imperia sarà ovviamente per Mimmo e i suoi ragazzi.