Finalmente un atto comune approvato da maggioranza ed opposizione che si schierano dalla parte dei cittadini e chiedono interventi decisi affinché la Rai o chi per essa intervenga per poter ripristinare il segnale e consentire a tutti i tortonesi e non soltanto una parte, di vedere i canali Rai.

E’ stata questa mozione, approvata all’unanimità, sul finire delle seduta consiliare, a nostro avviso l’unica cosa veramente utile per la città, della seduta del Consiglio comunale di Tortona, che si è svolta ieri sera nella sala consiliare.


Oltre tre ore di discussioni e polemiche spesso sterili, con maggioranza ed opposizione ai ferri corti, d’accordo solo su questa mozione presentata già nella scorsa seduta dal consigliere Giovanni Ferrari Cuniolo e poi ritirata per essere perfezionata e votata anche dalla maggioranza.

Una mozione nella quale si impegna il sindaco e il consiglio a trasmettere il documento agli enti preposti affinché possano intervenire perché sono ancora diverse le zone del Comune di Tortona dove si ha difficoltà a ricevere i canali del servizio pubblico televisivo, nonostante ormai siano trascorsi diversi anni dall’introduzione del sistema di trasmissione e ricezione in tecnologia digitale terrestre.

Nella mozione si fa presente che il Comune di Tortona, già nel 2011, il Consiglio comunale aveva approvato una mozione avente ad oggetto “Disservizio ricezione canali RAI”, e che negli anni successivi ha provveduto a raccogliere le segnalazioni dei cittadini in merito alla mancata ricezione del segnale RAI e a trasmetterle al Comitato Regionale per le Comunicazioni del Piemonte; ma malgrado le segnalazioni giunte da più parti la RAI o qualsiasi altro Organismo preposto non è efficacemente intervenuto per porre rimedio alla situazione di disservizio segnalato in numerose vie e frazioni del Comune di Tortona.