Prosegue fino al 30 novembre al Museo “Clarence Bicknell” di Bordighera l’esposizione “Clarence Bicknell. La passione per i fiori diventa arte (Clarence Bicknell: sa Passion pour le Fleurs révélée dans son Art / Clarence Bicknell’s Passion for Flowers revealed in his Art)”, dedicata agli aspetti artistici dell’attività di Clarence Bicknell e che presenta per la prima volta al pubblico materiale inedito.

La mostra, curata da Susie Bicknell, permette di riscoprire tramite acquarelli botanici, libri, disegni, video, proiezioni ed oggetti personali provenienti dal Fitzwilliam Museum di Cambridge, dalla collezione della famiglia Bicknell, dall’Università di Genova, e dalle collezioni dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri aspetti inediti della figura dell’illustre studioso inglese.


L’esposizione costituisce una delle tappe di avvicinamento al 2018, centenario della morte dell’illustre pastore inglese, che sarà celebrata in più sedi con epicentro nel Museo da lui eretto in Bordighera.

Sabato 11 novembre è prevista la presenza di Marcus Bicknell per un incontro con i bordigotti per parlare di arte e di Clarence Bicknell.