Lunedì 30 ottobre, presso il Salone di Onore del Coni, Roma, è avvenuta la consegna delle Ciotole d’Oro al progetto Monferrato European Community of sport 2017, alla quale ha partecipato, in rappresentanza del Comune di Tortona, l’Assessore allo Sport Vittoria Colacino.

Quest’ulteriore riconoscimento è stato consegnato da Gian Francesco Lupattelli, presidente di ACES Europe-Mps Italia e da Giovanni Malagò, Presidente del Coni agli Enti che dal 2015 siedono al tavolo di lavoro dedicato alla valorizzazione internazionale del Monferrato: le Camere di Commercio di Alessandria e di Asti, le Fondazioni Cassa di Risparmio di Alessandria e di Asti, le Province e le Città di Alessandria e di Asti, i Comuni di Acqui Terme, Casale Monferrato, Novi Ligure, Ovada, Tortona, Valenza, Canelli, Castelnuovo Don Bosco,  Costigliole d’Asti, Moncalvo, Nizza Monferrato, San Damiano d’Asti, le ATL Alexala e Asti Turismo, l’Associazione per il  Patrimonio dei Paesaggi vitivinicoli di Langhe Roero e Monferrato in collaborazione con la Regione Piemonte.


Alla cerimonia hanno partecipato Parlamentari Europei, Parlamentari italiani, il Vicepresidente dell’Anci Roberto Penna, rappresentanti del Coni e delle istituzioni Sportive Italiane oltre a tutte le città e i territori candidati al titolo per gli anni futuri. Tra gli assegnatari futuri molti Comuni che già collaborano con membri del tavolo di lavoro: Mantova, città storicamente gemellata con il Monferrato, Vercelli, vicina di casa e porta ferroviaria del Monferrato da Milano, fra le comunità quella del Prosecco che ha raccolto la sfida lanciata dal Monferrato ed ha costruito un percorso ampio, con la collaborazione di molti comuni, proponendo lo sport all’aria aperta, e il connubio vino e salute.

A Roma è stato presentato anche il video realizzato in collaborazione con Viaggio Italia, il progetto di Danilo Ragona e Luca Paiardi che restituisce la parole chiave su cui si è costruito l’anno di attività sportive ancora in corso: accessibilità, sport per tutti, inclusione sociale, competizione positiva, eticità. Il 2017 continua e così i momenti dedicati alla valorizzazione del Monferrato come luogo ideale per lo sport all’aria aperta, per percorrere il territorio attraverso i cammini e sentieri storici, per giocare a golf o correre in bicicletta immersi nel paesaggio Unesco.

“E’ stata un’esperienza molto positiva, che ha ulteriormente consolidato la volontà dei nostri territori di lavorare su obiettivi comuni e condivisi– dichiara l’Assessore Vittoria Colacino; ringrazio tutti coloro che hanno creduto in questo progetto che ha visto il coinvolgimento di tanti Enti impegnati a sviluppare, con numerose iniziative, una vera “cultura del benessere”, promuovendo lo sport e  valorizzando nel contempo il patrimonio naturalistico e culturale che caratterizza gli enti del gruppo “Monferrato on tour. Un augurio di buon lavoro ai Comuni candidati per il 2018, con l’auspicio che si possa consolidare una rete sempre più diffusa che unisca tutte le realtà che parlano il linguaggio universale dello Sport”.