L’Enoteca Regionale, situata all’interno del castello di Casale Monferrato, ha il piacere di invitarvi a “Castello di Carta” prima serie di aperitivi letterari del giovedi che si terranno dal 23 novembre al 14 dicembre 2017 alle ore 18,15.

Ci sarà la possibilità di incontrare e conversare con Claudio Galletto (30 novembre), Elisabetta Raviola (7 dicembre) e Roberto Turolla (14 dicembre).


Ogni serata sarà l’occasione ideale per capire la genesi di un libro, le tematiche e le passioni che animano gli scrittori e di carpire alcuni dei loro segreti. Gli incontri si svilupperanno attorno alla tavolata centrale dell’Enoteca al fine anche di favorire il carattere informale dell’aperitivo letterario.

Quando:
Giovedì 30 novembre ore 18,15 – Monfermistero di e con Claudio Galletto

Claudio Galletto si occupa di comunicazione ma è approdato alla scrittura dopo ricerche e osservazioni sul territorio. Le sue trame nascono da indagini circa riferimenti reali di fatti e persone nella storia, conditi da un trascinante senso di mistero. Un elemento quest’ultimo che, secondo l’autore, permea l’intero Monferrato e che può creare un forte interesse anche turistico dall’esterno.

Il suo viaggio nella scrittura di un Monferrato misterioso è cominciato otto anni fa con “In Nome della Croce”, opera inedita sulle tracce di vicende vere all’epoca del Risorgimento sabaudo. Righe fra le quali si trova un Monferrato percorso dagli eventi della grande storia ma soprattutto dalle vicende personali di donne che ambiscono al potere dopo aver visto riaccendersi tre pietre dalla luce irresistibile proveniente dal Medioevo. Nato da ricerche inedite, il libro crea un percorso letterario in un Monferrato tutto da scoprire dal vivo.

Il viaggio è continuato con la seconda opera “La Chiave del Paradiso”, una trama a cavallo fra la realtà di oggi e un passato misterioso che riaffiora in una dimensione quasi onirica. Cosa succede quando una casa monferrina impregnata di grandi vicende storiche viene abitata da chi ne è completamente ignaro? E cosa ci sarà in una cantina dalla quale il profumo di mosto inebriante sale e attira tutti i visitatori verso una porta murata?

La terza opera porta il titolo di “Io Adoro”, un romanzo tutto nuovo dal sapore monferrino-argentino il quale rappresenta anche la naturale prosecuzione dei romanzi predecessori e porta nuovi sorprendenti episodi alla saga delle tre pietre preziose che calcano la scena dei tre romanzi. In quest’opera entra in gioco la secolare storia delle grotte dei saraceni di Ottiglio e il ruolo cruciale di Aleramo. Ed è così che parte la ricerca di un tesoro introvabile…

Ecco perché “Monfermistero”: durante l’appuntamento al Castello di Casale Monferrato i presenti saranno condotti, attraverso le evocazioni dei tre libri, a guardare il Monferrato con altri occhi, quelli di una storia misteriosa.


Si continuerà:
Giovedi 7 dicembre ore 18,15 – Perchè scrivo di e con Elisabetta Raviola
Giovedì 14 dicembre ore 18,15 – Letteratura al buio di e con Roberto Turolla

Dove:
Enoteca Regionale del Monferrato, Piazza Castello, Casale Monferrato

Ingresso gratuito.

Informazioni:

Tel. 3480435097 e 3462241702
Facebook @enotecaregionalemonferrato
www.enotecadelmonferrato.it