L’importo delle multe da riscuotere è circa il doppio, tuttavia per farlo, bisogna notificare l’avviso di pagamento ai numerosi automobilisti multati a San Bartolomeo ma residente all’estero e per le casse comunali è davvero un salasso: circa 10 mila euro.

A tanto, infatti, arrivano le spese ipotizzate che saranno versate alla ditta SARIDA di Sestri Levante incaricata della gestione sperimentale della riscossione delle sanzioni amministrative emesse per infrazioni al codice della strada nei confronti di cittadini stranieri residenti all’estero.


E d’altro canto non si potrebbe fare diversamente.