Si chiama “Storstrom Bridge” sarà lungo 6 Km e mezzo  ed è un nuovo ponte che sorgerà in Danimarca.

Lo realizzerà l’Itinera di Tortona, società del gruppo Gavio, che si è aggiudicata la gara per la realizzazione di questa imponente opera.


Il committente dell’iniziativa è la Danish Road Directorate del ministero dei Trasporti danese. La notizia riportata dal giornale “The Medi Telegraph”  da cui è stata tratta la foto di come potrebbe essere il ponte, parla di un valore complessivo del progetto di circa 277 milioni di euro.

Il nuovo ponte si svilupperà complessivamente per circa 6,5 km di lunghezza (comprensivo della lunghezza dell’impalcato di circa 3,8 km e delle due rampe di accesso), per una larghezza di 24 metri e sarà destinato a ospitare due corsie stradali con un traffico previsto di circa 8.000 vetture/giorno, due binari per il transito di treni ad alta velocità per passeggeri e merci (nell’ambito della linea ferroviaria Copenaghen-Amburgo) e una corsia pedonale/ciclabile.

Le 44 campate dei viadotti di accesso avranno una luce pari a 80 mt ciascuna, mentre le due campate centrali, strallate, saranno lunghe 160 mt ciascuna.

I lavori saranno ultimati nella seconda metà del 2022. Una volta ultimato, lo “Storstrom Bridge” sarà il terzo ponte più lungo della Danimarca dopo lo “Storebaelt” e l’”Oresund”.

Itinera realizzerà il nuovo ponte in qualità di leader, con una quota del 51%, di una joint venture con le imprese Condotte d’Acqua e Grandi Lavori Fincosit. Il nuovo “Storstrom Bridge” collegherà le isole di Zealand e di Falster sul Mar Baltico e sostituirà il vecchio ponte, situato più ad est, risalente al 1937 e non più in grado di sostenere gli attuali volumi di traffico, che verrà successivamente demolito.