Che senso ha fa proporre una mozione di sfiducia al sindaco di Tortona ad inizio del consiglio comunale se poi l’ordine del giorno prevede altre 4 fr interrogazioni e mozioni presentate dalla stessa minoranza? La risposta è ovvia: non ci credono neppure i consiglieri a quella mozione visto che prevedono già altre discussioni a seguire.

E allora perché presentarla? Che senso ha? Solo per intavolare una discussione che già sanno come andrà a finire?


Questa la logica considerazione che emerge leggendo l’ordine del giorno della seduta del Consiglio Comunale, convocato in seduta ordinaria per il giorno 30 ottobre 2017 alle ore 21.00 presso la sala consiliare del Palazzo Comunale, in corso Alessandria 62 che riportiamo di seguito

1. Articolo 67 del Regolamento del Consiglio Comunale: comunicazioni del Presidente.

2. Mozione di sfiducia ex art. 52 D.Lgs. N. 267/2000 presentata dai Consiglieri Comunali Bottiroli Danilo Giacinto Carlo, Dellachà Fabrizio, Morreale Fabio, Bottazzi Giuseppe, Ferrari Cuniolo Giovanni, Bonetti Luigi.

3. Interrogazione presentata dai Consiglieri Comunali Dellachà Fabrizio e Bottiroli Danilo Giacinto Carlo circa la situazione attuale e gli sviluppi futuri dell’Accademia Musicale “Lorenzo Perosi”.

4. Interrogazione presentata dal Consigliere Comunale Morreale Fabio: “Autorizzazioni al funzionamento per i Servizi Educativi per la prima infanzia del Comune di Tortona”.

5. Interpellanza presentata dai Consiglieri Comunali Ferrari Cuniolo Giovanni e Bonetti Luigi: “Iter amministrativo per l’acquisizione degli impianti di pubblica illuminazione e il successivo affidamento”.

6. Mozione presentata dai Consiglieri Comunali Ferrari Cuniolo Giovanni e Bonetti Luigi: “Disservizio ricezione canali RAI”.

Collegamento alla diretta streaming sul sito del Comune di Tortona.