I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Sanremo hanno tratto in arresto in flagranza tre pregiudicati locali, K.O. cl. 82 e P. M. cl. 94 (donna), entrambi di origine albanese unitamente a S.D. cl. 82, italiano residente a Taggia.

I militari, impiegati in apposito servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope, dopo aver individuato alcune persone sospette ed avviato dei pedinamenti, hanno eseguito delle perquisizioni domiciliari e veicolari rinvenendo complessivamente mezzo chilo di marjuana suddivisa in barattoli di vetro e buste di cellophane, bilancini elettronici e materiale vario per il confezionamento.


Inoltre, il giovane italiano, oltre alla droga, è stato trovato in possesso di una pistola cal. 7,65 con relativo munizionamento che deteneva illegalmente presso la propria abitazione. Tutto il materiale è stato sequestrato mentre gli arrestati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo che verrà celebrato nei prossimi giorni presso il Tribunale di Imperia.