Dopo il nostro articolo sui dati sulI’incremento turistico a San Bartolomeo al mare, il Sindaco Valerio Urso  ha deciso di intervenire per ringraziare tutti gli operatori e parlare già dei progetti futuri.

“Sono molto felice dei risultati degli arrivi e delle presenze turistiche che sono stati diffusi nei giorni scorsi, relativamente ai primi 7 mesi dell’anno – dice il primo cittadino di San Bartolomeo – secondo questi dati, il nostro Comune  risulta aver ottenuto il maggior incremento non solo in provincia di Imperia, ma anche in tutto il Ponente ligure. Sono risultati molto importanti, che determinano un valore ancora più alto se si considera che già nel 2016 si erano registrati incrementi entusiasmanti. Tutto questo non nasce per fortuna e per caso. E’ il risultato di un lavoro che ha radici profonde, iniziato anni fa con il rifacimento della passeggiata a mare e con i numerosissimi interventi urbanistici e strategici, anche nei sottoservizi, che hanno permesso di presentare un prodotto turistico notevolmente diverso e migliorato. E’ anche il frutto del lavoro di coloro che si prodigano nella programmazione e nella organizzazione di eventi, che costituiscono la nostra promozione turistica.”


Secondo Urso si tratta di un riconoscimento che va ampliato a tutto il nostro territorio, cioè a tutto il Golfo dianese, oltre che a tutta la provincia di Imperia: “questo perché – aggiunge – siamo tutti riusciti ad andare nella direzione giusta, potendo così recuperare terreno rispetto ad altre realtà. Questi risultati sono stati confermati anche da riconoscimenti non secondari, come il premio ricevuto al Festivalmare per la 30ma edizione del Rovere d’Oro, che si aggiunge a quello dello scorso anno per il Festival M&T. Sono riconoscimenti che ci riempiono d’orgoglio e che voglio condividere con tutti i miei collaboratori, con tutti gli operatori turistici e con tutto il paese.”

Ovviamente mancano ancora i dati di Agosto ma il rande afflusso visivo di presenze non lascia dubbi. Per questo motivo il sindaco pensa già alla prossima stagione e illustra i progetti futuri: “Ora – conclude Valerio Urso – dobbiamo riprendere tutti a lavorare con la stessa energia di sempre per poter confermare questi dati anche per il futuro. Sicuramente lavoreremo per portare a compimento la progettazione del sito turistico della mansio romana, che è una cosa alla quale crediamo e sulla quale vogliamo investire per regalare al territorio una attrazione di valore assoluto. Certamente saremo impegnati per creare il proseguimento della pista ciclabile sull’ex sedime ferroviario. Senza dubbio continueremo a profondere idee e energie per confermare il nostro programma delle manifestazioni, cercando di renderle sempre più importanti, con artisti di livello sempre maggiore. Lavoreremo ulteriormente per portare avanti il principio della destagionalizzazione degli eventi, come facciamo da tempo e con discreto successo.”