Una casa a San Bartolomeo al mare del valore di oltre 200 mila euro è stata sequestrata dalla Guardia di Finanza di Torino ad  A. F., 66 anni, già arrestato a maggio, in Piemonte, per usura.

Secondo le indagini effettuate dalle fiamme gialle, l’uomo aveva prestato denaro con interessi del 10-15 per cento al mese considerati, appunto, da usura.


Sembra che i “clienti” dell’uomo fossero circa una ventina dai quali l’usuraio ha ricavato oltre 240 mila euro di interessi con i quali, a quanto pare si è anche comperato la casa a San Bartolomeo.