Nell’ambito dell’intensificazione delle attività operative finalizzate alla tutela dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica, questo Ufficio, nel pomeriggio oggi, 19 settembre, in Alessandria, ha disposto  nuovi servizi straordinari di controllo del territorio,  finalizzati alla prevenzione e contrasto del fenomeno dell’accattonaggio e al crimine diffuso in città, in particolare nei giardini pubblici antistanti la stazione ferroviaria, nell’area circostante piazza Liberta e parco Carrà.

Le suddette attività sono state coordinate da personale dell’UPGeSP, coadiuvato da unità dipendenti della locale Sezione di Polizia Ferroviaria, da equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Regione Piemonte e dall’unità cinofila della Polizia Municipale.


Nel complesso sono state identificate nr. 48 persone (tra cui 10 con pregiudizi di polizia, 30 cittadini extra UE) e controllati 8 veicoli.

All’interno dei giardini pubblici sono stati rinvenuti, sul prato, circa 4 g di sostanza stupefacente di tipo hashish fiutati dal cane antidroga.

 

Nell’area di piazza della Libertà 2 cittadini stranieri sono stati sanzionati per l’illecito amministrativo conseguente alla mancata presentazione presso l’Ufficio immigrazione e altrettanti due sono stati invitati in Questura per chiarire la loro posizione sul territorio nazionale.