Alla multisala Megaplex Stardust di Tortona, grazie al Circolo del Cinema, fino al 12 settembre  è possibile vedere  “Baby Driver – Il genio della fuga” a prezzo ridotto.
Il prezzo del biglietto sarà di Euro 3,5 per gli iscritti al Circolo del Cinema (5 Euro proiezioni in 3D) normale per gli altri spettatori.

Le serate presso il Megaplex Stardust di Tortona sono organizzate in collaborazione con CNC (Centro Nazionale Cortometraggio).


Prima delle proiezioni sarà possibile rinnovare la tessera del Circolo del Cinema per la stagione in corso o iscriversi all’Associazione.
I film verranno proiettati presso il Megaplex Stardust di Tortona. Il prezzo del biglietto sarà di Euro 3,5 per gli iscritti al Circolo del Cinema (5 Euro proiezioni in 3D) normale per gli altri spettatori.

 
Baby Driver – Il genio della fuga
REGIA: Edgar Wright. SCENEGGIATURA: Edgar Wright. FOTOGRAFIA: Bill Pope. MONTAGGIO: Jonathan Amos, Paul Machliss. ATTORI: Lily James, Ansel Elgort, Kevin Spacey, Jon Bernthal, Jon Hamm, Jamie Foxx, Flea, Sky Ferreira. DISTRIBUZIONE: Warner Bros. PRODUZIONE: Big Talk Productions, Double Negative, Media Rights Capital (MRC). PAESE: Gran Bretagna, USA, 2017. DURATA: 112 Min. GENERE: Azione, Commedia, Thriller.

 

Rullo di tamburi, rombo di motori, per l’action comedy dal ritmo incalzante firmato Edgar Wright, Baby Driver – Il genio della fuga. Per contrastare il fastidioso ronzio che fin da bambino risuona nelle orecchie, il giovanissimo pilota Baby (Ansel Elgort) inforca le cuffie e spinge sull’acceleratore dell’auto. La guida spericolata per vicoli strettissimi e strade trafficate, insegue le evoluzioni della traccia: l’auto frena, slitta, sgomma con sottofondo di pneumatici fumanti e assoli di chitarra. Il talento al volante fa di lui l’autista di fiducia, nonché inconsueto portafortuna, del misterioso Doc (Kevin Spacey), leader di una banda di rapinatori di banche e stratega sopraffino. Anche se per la faccia pulita e la testa tra gli accordi il ragazzo fatica a farsi apprezzare dagli altri criminali. In particolare Bats (Jamie Foxx), testa calda dal grilletto facile, si mostra scettico e diffidente nei suoi confronti e si diverte a testarne il valore attraverso una serie di subdole provocazioni. Nonostante abbia imboccato la strada del crimine, Baby ha in fondo un’indole onesta e compassionevole, e farà di tutto per proteggere dai pericoli a cui lo espone il mestiere la dolce Debora (Lily James), la cameriera di cui è innamorato. Anche tentare un’impresa mai provata prima: rallentare e provare a sganciarsi da quell’ultima, rischiosa rapina destinata al fallimento.

A quattro anni dal suo ultimo film, quel La fine del mondo che chiudeva la cosiddetta Trilogia del Cornetto iniziata con L’alba dei morti dementi e proseguita con Hot Fuzz, torna alla regia uno dei più interessanti e simpatici autori emersi in questo primo scorcio di Terzo Millennio: l’inglese Edgar Wright.