Piazza della Gambarina 1 Alessandria,  dal 9 settembre al 12 Ottobre 2017

Orari: lunedì-sabato 9-12/15.30-19 e domenica dalle 15.30 alle 19.00


Inaugurazione sabato 9 settembre ore 17,30 e presentazione del libro

“Monferrato tra colline e risaie” Edizioni Boreali 2016

La mostra, che sarà inaugurata sabato 9 settembre  presso il Museo Etnografico della Gambarina ad Alessandria, è composta da una selezione degli oltre 100  acquerelli realizzati dal vivo nel corso di un anno di lavoro  dall’artista naturalista Lorenzo Dotti per il volume “Monferrato tra colline e risaie”.

Monferrato e “carnet de voyage”, un connubio inedito per un genere letterario-artistico del tutto originale in Italia. Sarà questo il tema della mostra degli acquerelli che Lorenzo Dotti ha realizzato per il primo volume dei Carnet del Monferrato, un progetto editoriale in tre “puntate” che vuole raccontare il territorio monferrino attraverso le suggestioni del racconto insieme scritto e disegnato, alla maniera dei grandi viaggiatori del Sette e Ottocento. Il “carnet de voyage” è sostanzialmente un diario, nel quale tuttavia al resoconto esclusivamente scritto si sostituiscono il disegno, lo schizzo, il quadretto ad acquerello, accompagnati da didascalie, brevi riflessioni, ma anche collage di documenti quotidiani che parlino del luogo in cui ci si trova e del viaggio che si sta intraprendendo (francobolli, biglietti, ritagli di giornale). Il tutto disegnato dal vivo, en plein air. L’insieme di un carnet offre sempre un grande fascino, perché unisce la bravura tecnica dell’artista-viaggiatore – che magari con pochissimi segni di matita e qualche pennellata riesce a rendere una piccola scena di grande evocazione – alla suggestione di luoghi caratteristici. La freschezza dell’acquerello, l’immediatezza di brevi note scritte sono una tentazione fortissima per chi sfoglia un carnet a immedesimarsi in quei luoghi, in quelle atmosfere magari così lontane oppure così familiari.