Al via la sesta edizione di “Giochi e follie in piscina” dal 4 al 6 agosto, che anche quest’anno torna presso la piscina Felice Cascione.

Un momento di divertimento e solidarietà nato nel 2012 e realizzato con l’intento di raccogliere fondi per il terremoto che devastò l’Emilia. In cinque anni sono stati 580 i ragazzi fra i 16 e i 66  anni che hanno partecipato all’evento, contribuendo a raggiungere scopi per eventi benefici.


Quest’anno le squadre iscritte sono 9, per un totale di circa 100 partecipanti con età media compresa fra i 15 e i 45 anni, che si sfideranno all’insegna della goliardia, ma anche della solidarietà. L’intero ricavato infatti sarò devoluto alla “Tiziano Chierotti…presente!” Onlus, fondata da Piero Chierotti e Gianna Rolando in memoria del figlio, Caporale Maggiore dell’esercito, scomparso tragicamente in Afghanistan  nel 2012. La Onlus dedicata a Tiziano ha da poco portato a termine il progetto di acquisto dell’isola neonatale presso l’ospedale di Sanremo.

Diverse le novità per la sesta edizione di“Giochi e follie in piscina”: per la prima volta non è prevista una tassa di iscrizione da parte dei partecipanti, mentre l’offerta del pubblico sarà libera. Altra novità la serata di venerdì: prove libere aperte a tutti i partecipanti e al pubblico. Alla manifestazione parteciperà inoltre la squadra della Croce Rossa che si occuperà del servizio di primo soccorso e allo stesso tempo delle attività clownistiche per i bambini.

Il fischio di inizio dell’evento avverrà con la tradizionale gara goliardica del “litro di birra nel minor tempo possibile” presso l’Avalon Pub di via Cascione, giovedì 3 agosto dalle ore 21.00

L’evento è organizzato dall’Associazione Ode20 nella persona del Presidente Jari Alassio e del suo vice Angelo Rossi, con il patrocinio del Comune di Imperia, la collaborazione con l’Assessorato al Turismo e manifestazioni e la collaborazione con la Rari Nantes che per l’occasione aprirà il bar interno.

L’Assessore Simone Vassallo commenta: “Un grande momento di divertimento che allo stesso tempo unisce sport e solidarietà. La scelta degli organizzatori di supportare la Onlus in memoria di Tiziano Chierotti è lodevole e rappresenta un importante messaggio per tutti. Un ringraziamento agli organizzatori, che per il sesto anno consecutivo porteranno in città una manifestazione sentita e solidale”.