Il persistente stato di siccità e l’assenza di precipitazioni significative sta aggravando la sofferenza di molti corpi idrici sia superficiali che sotterranei con conseguenti difficoltà di approvvigionamento per il nostro territorio.
«La situazione ovviamente con il passare dei giorni e l’assenza di pioggia – afferma l’assessore all’ambiente Davide Fara – diventa sempre più critica»
Su richiesta di Gestione Acqua Spa, è già stata adottata ed è in vigore l’ordinanza che limita l’utilizzo dell’acqua potabile distribuita dal pubblico acquedotto, consentendone l’uso esclusivamente per fini alimentari, igienico-sanitari, per gli allevamenti zootecnici, per le attività commerciali e di servizio, nonché per tutte le altre attività ugualmente autorizzate per le quali necessiti l’uso di acqua potabile.
Lo stesso gestore idrico in questi giorni ha evidenziato le crescenti difficoltà suggerendo al Comune di richiamare i cittadini ad una scrupolosa osservanza di quanto prescritto dall’ordinanza.

«Invitiamo i cittadini ad osservare scrupolosamente quanto contenuto nell’ordinanza ossia a limitare l’uso dell’acqua potabile distribuita dal pubblico acquedotto solo per fini alimentari e igienicosanitari – prosegue l’Assessore Fara – l’acqua è sempre bene comune e prezioso ma in questi particolari momenti occorre fare ancora più attenzione all’uso e agli sprechi per evitare di andare incontro a crisi idriche che richiederebbero provvedimenti ulteriormente restrittivi»


Ufficio Stampa Comune di Tortona