E’ fissato invece per sabato sera, 26 agosto, l’ultimo dei sette spettacoli della 6^ Edizione dell’Estate Musicale Dianese, un’edizione di altissimo livello artistico, che il pubblico, sempre molto numeroso, ha dimostrato di gradire.

Per il gran finale sarà messa in scena l’operetta Cin Ci Là, di Carlo Lombardo con musiche di Virgilio Ranzato. Come in occasione delle opere liriche Traviata e Trovatore, il cast è assai qualificato e numeroso. Sul palco saliranno Silvia Felisetti (Cin Ci La), Alessandro Brachetti (Petit Gris), Elena rapita (Myosotis), Antonio Colamorea (Ciclamino), Fulvio Massa (Principe Fon Kì), Nicolò Prestigiacomo (Blum)e Marco Falsetti (Blim), affianacati dal corpo di ballo Novecento e dall’orchestra Cantieri d’Arte, diretta da Stefano Giaroli. La regià è affidata allo stesso Alessandro Brachetti, con scene e costumi a cura di ArteScenica di Reggio Emilia. Lo staff di Fantasia in Re si completa con Carlotta Arata (ccordinamento artistico), Antonio Braidi (coordinamento musicale), Gabriele Sassi (capo squadra tecnica), Marco Ogliosi (maestro alle luci) ed Elena Cattani (segretaria di produzione).L’ingresso è a pagamento. Biglietti a 25 euro (1° settore), 20 euro (2° settore) e 5 euro (under 14). Prevendita on line su www.happyticket.it. Info: musicadianese.blogspot.com – 338.1118108.


La prima rappresentazione risale al 1925, a Milano ed oggi è l’operetta italiana più celebre. Il racconto è ambientato a Macao, in Cina, dove il principe Ciclamino ha sposato la timida principessa Myosotis e,