La Giunta Comunale, nell’ultima seduta, ha deliberato la concessione di alcuni locali del complesso ex Orsi, all’Associazione Amici della Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri, al fine di garantire la prosecuzione dell’attività del corso Minifal.

Questo importante servizio, presente a Tortona da oltre cinque anni, si propone di venire incontro alle esigenze di soggetti disabili adulti e delle loro famiglie, che vengono supportate per 15 ore settimanali da settembre a giugno.


Durante questo periodo infatti i ragazzi disabili, in età post scolastica, che non presentino problematiche comportamentali e non richiedano terapie specifiche, sono coinvolti in numerose attività come la lettura di gruppo, la pittura, le lezioni di inglese o il potenziamento del calcolo matematico.

Grazie all’impegno dell’Associazione Amici della Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri, che collabora con CISA e DIAPSI, e alla disponibilità del Comune di Tortona, la nostra Città si conferma ancora una volta una realtà assolutamente attiva nel mondo del volontariato e nella valorizzazione dei servizi a supporto delle fasce più deboli della collettività.

“Ci è sembrato prioritario concedere alcuni locali dell’ex Orsi per una finalità come questa” dichiara l’Assessore al Patrimonio Davide Fara.

“Era importante riuscire a garantire la prosecuzione di un servizio come quello rappresentato dal Minifal, aggiunge l’Assessore ai Servizi Sociali Marcella Graziano, che a Tortona proseguirà il proprio percorso formativo e di socializzazione grazie all’impegno dell’Associazione Amici della Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri, che saprà sviluppare progetti mirati a migliorare la qualità della vita alle persone disabili e ai loro familiari”.