Canti, tradizioni, suoni e colori dell’anima popolare: a Ceriana prende il via la XXI edizione della rassegna Musiche dalla terra, inserita nel cartellone di Musica nei Castelli di Liguria.

Tre serate a contatto con il patrimonio culturale e musicale dei popoli della terra, organizzate dall’Associazione Corelli di Savona e promosse dal Comune di Ceriana.


 

  • – “Aprono le danze” Elena Ledda, una delle voci più interessanti che si dedichino a questo tipo di repertorio, e Mauro Palmas (chitarra) con Canti dalle terre di Sardegna: appuntamento mercoledì 2 agosto – ore 21.00 – nella chiesa di SS. Pietro e Paolo (Chiesa Vecchia) a Ceriana.

 

La serata sarà introdotta dalla Compagnia Sacco, espressione della più pura tradizione del canto polifonico tradizionale ligure, insieme al duo di cornamuse Fabio Rinaudo e Davide Baglietto .

 

Ingresso € 10,00.

 

  • – Secondo appuntamento, mercoledì 9 agosto – ore 21.00 – in Piazza Piscensun con Los Duendes, Flamenco Y rumba gitana con Marco Galvagno (chitarra), Giacomo Galvagno (chitarra), Paolo Picordi (basso), Pino di Stadio (percussioni), Vale (danza flamenca).

 

Ingresso libero.

 

  • – Chiudono la rassegna, venerdì 11 agosto – ore 21.00 – nella chiesa di SS. Pietro e Paolo, Le tre Sorelle con Canti e musiche della tradizione del Sud Italia.

Alessia Cravero (voce, fisarmonica, organetto, lira calabrese, chitarra battente, violino, percussioni), Giulia Provenzano (voce, chitarra battente, fischiotto, tamburi a cornice, percussioni), Valeria Quarta (voce, tamburi a cornice, percussioni).

 

Ingresso € 10,00.